Minori e Covid: FNAS alla X Conferenza europea sulla ricerca di Servizio Sociale

Gli studi sul ruolo del servizio sociale nella tutela dei minori e durante l’emergenza Covid-19 portano la Fondazione nazionale degli
assistenti sociali all’importante appuntamento della X Conferenza europea di Servizio Sociale ospitata dall’Università di Bucarest che vede studiosi di tutto il mondo a confronto su ricerche che possono contribuire allo sviluppo del lavoro sociale nella pratica e nella politica.

Dal 5 al 7 maggio, tre intense giornate virtuali di studio e ascolto – aperte soltanto ai registrati e ai relatori – che hanno avuto una
lunga preparazione e che lasceranno materiale importante per affrontare le sfide del futuro.

Cominciano il 6 maggio alle 14.45 alle 16.15 Teresa Bertotti e Silvia Fargion intervenendo su come viene percepito da parte dei principali soggetti coinvolti il lavoro sociale sui minori in Italia.

Il 7 maggio due interventi: alle 13 Paolo Guidi e Teresa Bertotti affronteranno il tema della visibilità del bambino nell’incontro multi professionale.  Più tardi, dalle 14.45, la presidente Silvana Mordeglia, Mara Sanfelici  e Luigi Gui parleranno dell’impatto del Covid-19 sui servizi residenziali per le persone anziane. Tutto su: https://www.ecswr2020.org/en/

Fondazione Nazionale Assistenti Sociali