Torna la Conferenza italiana sulla ricerca di Servizio Sociale: i contributi FNAS

Riflettere e fare il punto sullo stato della ricerca di servizio sociale in Italia, mediante il coinvolgimento di tutti i soggetti attivi nel campo. La Società Italiana di Servizio Sociale (SocISS)  torna con la sua terza Conferenza (CIRSS)  in programma a Roma venerdì 3 e sabato 4 giugno alla quale la Fondazione darà il suo importante apporto con molti interventi, sperimentazioni e studi elaborati in questi anni.

 Vi segnaliamo i contributi FNAS:

  • “Il contrasto al caporalato dei migranti: un ben essere di comunità”  – Gabriella Melli.
  • “La cultura delle cure palliative nella pratica del servizio sociale: una ricerca in Italia”  – Silvana Mordeglia, Mara Sanfelici, Chiara Pilotti, Silvia Rensi, Emanuela Di Fatta.
  • “Le policy practice nel servizio sociale italiano”  – Mara Sanfelici, Giovanni Cellini, Martina Francescono, Marta Pantalone, Riccardo Guidi.
  • “Vulnerabilità, resilienza e innovazione: il servizio sociale nel fronteggiamento della pandemia COVID-19 – Silvana Mordeglia, Mara Sanfelici, Luigi Gui.
  • “Prossimità e distanza: il servizio sociale digitale durante la pandemia”  – Mara Sanfelici.
  • “La prospettiva dei migranti nella valutazione della qualità delle reti per l’inclusione sociale” – Giulia Guerra.
  • “Covid-19 e servizio sociale nel Lazio: la risposta all’emergenza sanitaria” – Valentina Rapisardi, Miriana De Astis, Roberta Morisco, Mariagrazia Cirrottola, Anna Campioto.

I contributi presentati sono disponibili qui – Tutto su www.cirss.org

Fondazione Nazionale Assistenti Sociali